Notizie

Il contadino invisibile. Il ministero delle Politiche Agricole cambia nome

A rottamare l’agricoltura italiana , con un sol colpo, ci avevano pensato in molti, a cominciare da quelli che volevano abolire il ministero dell’agricoltura per non dover affrontare la riforma del suo fallimentare funzionamento ma sembra che solo il primo ministro Renzi ci possa riuscire.

Così almeno a stare all’annuncio ufficiale che, ci informa, “Il dicastero delle Politiche Agricole cambia nome e diventerà “ministero dell’Agroalimentare” ( presidente del Consiglio Matteo Renzi nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi – 13.01.2016)

[continua a leggere su Left.it]


-- Scarica questo articolo in PDF --



Previous post

La sovranità alimentare a fumetti

Next post

Il supermarket a zero emissioni di avanzi