Appuntamenti

Semi al vento: due giorni di riflessioni e performance sulla agricoltura contadina

chiccorisoIl 5 e il 6 febbraio 2016 a Milano il Comitato per l’Expo dei Popoli e la Campagna per l’Agricoltura Contadina vi invitano a una due giorni dedicata alla difesa di coloro che quotidianamente lottano per una produzione di cibo rispettosa dell’ambiente e delle persone e in grado di garantire a noi e al pianeta un futuro giusto e sostenibile.

Si inizia venerdì 5 con momenti di sensibilizzazione dedicati alla cittadinanza milanese che vedranno alternarsi, nella prestigiosa cornice della Loggia dei Mercanti, a due passi da piazza Duomo, mostre di fumetti e proiezioni di film documentari a performance  musicali e testimonianze “dal campo”. La prima giornata si chiuderà con la conferenza “Il futuro del cibo nel rapporto città-campagna”, in collaborazione con il progetto “Food Smart Cities for Development” del Comune di Milano, che mira a sostenere il ruolo delle città nella promozione del cambiamento sia della produzione del cibo, sia del modello di consumo, favorendo la nascita di sistemi alimentari inclusivi, sostenibili e giusti in Europa.

Sabato 6 si svolgerà, invece, una vera e propria Giornata di Studio dedicata all’analisi delle proposte di legge attualmente in discussione al Parlamento italiano in tema di Agricolture Contadine e al confronto virtuoso tra le reti e i movimenti sociali che hanno a cuore gli obiettivi della campagna omonima e quelli enunciati nel documento finale dell’Expo dei Popoli.

 

IL PROGRAMMA COMPLETO 

Segnala la tua partecipazione per permetterci di organizzare al meglio l’evento

Venerdì 5 febbraio, Loggia dei Mercanti dalle 12 alle 18

Giornata di sensibilizzazione in collaborazione con il progetto “Food Smart Cities for Development” del Comune di Milano

 

Proiezioni dei video di Cinevan che hanno raccontato il Grand Tour di Expo dei Popoli: il road show lungo tutta la Penisola che ha dato voce ai popoli contadini italiani e del mondo. Otto tappe – Genova 4 ottobre, Torino 7 ottobre, Bologna 10 ottobre, Senigallia 11 ottobre, Firenze 15 ottobre, Oristano 22 ottobre, Palermo 27 ottobre, Napoli 30 e 31 ottobre – per portare da nord a sud, a bordo di due pulmini T2 serigrafati con il variopinto logo della manifestazione, la voce dei popoli contadini italiani e del mondo.

 

02a---agroecologia800x600

 

Mostra a fumetti:
Cambiare il sistema alimentare e salvaguardare il pianeta si può.
30 pannelli realizzati appositamente per raccontare attraverso il linguaggio semplice e immediato del fumetto (a cura di BeccoGiallo) e dell’infografica (a cura di Cartografare il Presente) i 10 punti del manifesto finale di Expo dei Popoli. Azioni – come il sostegno alle economie e ai mercati locali o la denuncia dell’accaparramento di terra e acqua a scapito dei popoli più deboli – già messe in campo da ONG e movimenti contadini per ostacolare le concentrazioni di potere lungo la filiera agro-alimentare globale e difendere i diritti umani, la biodiversità e i limiti del pianeta.

 

 

Musica con: Le Corde Sciolte
Prima di tutto,  Corde.
Corde su cui scorre l’archetto del violino di Marta Pistocchi, oppure pizzicate dalle dita del chitarrista Massimo Latronico.
Corde lunghe e robuste, quelle del contrabbasso di Andrea Quaglia, o agili e sottili come le corde vocali di Francesca Sabatino.
In ogni caso, Corde libere di suonare e reinterpretare con raffinatezza musiche da tutto il mondo.

 

 

Francesca Sabatino– Voce Massimo Latronico– Chitarra Marta Pistocchi– Violino Andrea Quaglia– Contrabbasso

Venerdì 5 febbraio dalle 18 alle 20. Sala Clerici - Via della Signora 3. Conferenza: Il futuro del cibo nel rapporto città-campagna

. Moderazione di Franca Roiatti (giornalista, autrice di libri su cibo e terra).

Picture-2-2Interventi di:
Eva Torremocha  (IFOAM/Grain, Barcellona)
Samuel Karanja Muhunyu (Necofa, Kenya)
Isabel Villalba (Coordinamento Europeo de La Via Campesina, Bruxelles)
Cinzia Tegoni (Comune di Milano)
Giosuè De Salvo (Comitato per l’Expo dei Popoli)
Christian Cabrera (Campagna per l’Agricoltura Contadina)

 

 

Sabato 6 febbraio. Dalle 9:30 alle 12:30. Fabbrica del Vapore.
Sessione Analitica

Ha il duplice obiettivo di presentare da un punto di vista “contadino” il contesto sociale, economico, ambientale e di comparare le proposte legislative originate dalle “Linee Guida per una Legge Quadro sulle Agricolture Contadine”. 

Ore 9:30-10:30 

carriolaSaluti e avvio dei lavori a cura del Comitato per l’Expo dei Popoli (Giosuè De Salvo)
PAC 2014-2020 e PSR – Piani di Sviluppo Rurale (Orazio Rossi, Acli Terra)
Diritto alle Sementi e alle altre Risorse Genetiche (Yvonne Piersante, Crocevia)
Linee Guida per una Legge Quadro sulle Agricolture Contadine (Roberto Schellino, Campagna per l’Agricoltura Contadina)

Ore 10.30-10:45 Pausa Caffè

chiccoOre 10:45-11.45 Presentazione delle proposte di legge depositate in Parlamento:

 

  1. Legge quadro sull’agricoltura contadina, primo firmatario on. Adriano Zaccagnini (Sinistra Italiana – SEL
  2. Interventi per il sostegno e la promozione delle agricolture contadine, primo firmatario on. Paolo Parentela (Movimento 5 Stelle)
  3. Norme per la tutela della terra, il recupero e la valorizzazione dei terreni agricoli abbandonati e il sostegno delle attività agricole contadine, primo firmatario on. Susanna Cenni (Partito Democratico)

Ore 11.45-12.30      Dibattito in sala

Sabato 6 febbraio, dalle 14:30 alle 18:30, Fabbrica del Vapore.
Sessione Convergenze Strategiche

 Per far emergere i punti di contatto delle battaglie dei “mondi” affini e porre (o rafforzare) le basi di azioni congiunte.  

5 gruppi di lavoro che avranno il compito di approfondire:

  1. la relazione tra gli obiettivi strategici delle diverse reti
  2. le possibili iniziative congiunte realizzabili nel corso del 2016-2017
  3. le modalità di comunicazione ideali verso il grande pubblico

chicchimondoI gruppi saranno i seguenti:
GRUPPO 1: Agricolture Contadine E Economia Solidale/Commercio Equo
Facilitatori delle discussioni: Davide Biolghini (Tavolo RES) e Roberto Schellino (Campagna per l’Agricoltura Contadina).

GRUPPO 2: Agricolture Contadine E Agricoltura Biologica e Biodinamica/Agricoltura Sociale
Facilitatori delle discussioni: Gianni Scudo (Politecnico di Milano) e Stefano Frisoli (Aiab)

GRUPPO 3: Agricolture Contadine E Consumo di Suolo/Accesso alla Terra/Accesso all’Acqua
Facilitatori delle discussioni: Giorgio Ferraresi (Società dei Territorialisti) e Gennaro Ferrillo (CortoCircuito Flegreo)

GRUPPO 4: Agricolture Contadine E Cooperazione allo Sviluppo e Solidarietà Internazionale/Associazioni Ambientaliste/Volontariato
Facilitatori delle discussioni: Laura Ciacci (Slow Food) e Christian Cabrera (Campagna per l’Agricoltura Contadina)

GRUPPO 5: Agricolture Contadine E Commercio Internazionale
Facilitatori delle discussioni: Alfredo Somoza (Icei), Piero Confalonieri (Ong. Terra Nuova)

Dalle 14:30 alle 17 si svolgeranno le discussioni in parallelo dei cinque gruppi.
Dalle 17 alle 18:30 ci sarà la restituzione in assemblea plenaria

 

Segnala la tua partecipazione per permetterci di organizzare al meglio l’evento


-- Scarica questo articolo in PDF --



Previous post

Dietrofront del governo. Alle Tremiti si può trivellare: Legambiente protesta.

Next post

La sovranità alimentare a fumetti